Colline Lucchesi DOC "Palistorti di Valgiano" 2015 - Tenuta di Valgiano: Perché ci piace

Posted on

In pochi chilometri si può raggiungere Lucca e la SS dell’Abetone per visitare la Media Val di Serchio e la Garfagnana, scegliendo tra turismo d’arte e quello naturalistico.

Tenuta di Valgiano sorge sulle colline lucchesi a pochi passi dal mare ma al tempo stesso immersa negli appennini dell’alta Toscana. Sangiovese, syrah e merlot svolgono una macerazione sulle bucce di circa 1015 giorni, successivamente riposano 12 mesi in barriques di rovere francese. Prima della commercializzazione il vino sosta e affina per ulteriori 6 mesi in bottiglia. Tenuta di Valgiano Toskana L’azienda Tenuta di Valgiano è stata assegnata la “Chiocciola” al vino Tenuta di Valgiano 2010 “vino slow” SLOW WINE 2014 GUIDA VIGNAIOLI E VINI D’ITALIA 2013 La Tenuta di Valgiano è tra i 200 produttori d’eccellenza nella Chiocciola + Tenuta di Valgiano ’09

Toscana IGT “Tenuta di Valgiano” 2013 - Tenuta di Valgiano: Perché ci piace

  • Region: Tuscany
  • Vintage: 2013
  • Grape Variety: Sangiovese, Syrah, Merlot - 100% biodynamic
  • Classification: DOC
  • Alcohol: 14%
  • Volume: 750ml

TENUTA DI VALGIANO ROSSO ’09 GUIDA GAMBERO ROSSO

Tenuta di Valgiano 2008 “3 bicchieri” Palistorti di Valgiano ’09 2Bicchieri Rossi Tenuta di Valgiano 2008.pdf Sono circa venti gli ettari vitati nel cuore della denominazione Colline Lucchesi. Ai 9 ettari della Tenuta di Valgiano si sono aggiunti dal 2005 altri 12 ettari in affitto in località Camigliano. (Sangiovese 70%, Merlot 20%, Syrah 10%) Prodotto con le uve dei vigneti giovani insieme con la seconda scelta dei vigneti più vecchi. Le tecniche di vinificazione sono le stesse del tenuta di Valgiano, il 40% matura in vasche di cemento vetrificato ed il 60% Al naso troviamo note di frutta matura, sentori speziati ed una certa mineralità; il tutto accompagnato da un bouquet intenso e persistente. Le Guide promuovono la Tenuta di Valgiano

Colline Lucchesi DOC “Palistorti di Valgiano” 2013 - Tenuta di Valgiano: Perché ci piace

Tenuta di Valgiano ripete l’exploit Lucca Wine Treasures

Tenuta di Valgiano Recensione apparsa sul libro “Lucca Wine Treasures” Rooi rose Sulla nave da crociera Estone Silja Serenade, si può stappare “Tenuta di Valgiano ” rosso 2007. Two Vineyards on the Hills of Lucca Anteprima Grandi Cru della Costa Toscana, annata Top Twenty: province di Lucca e massa Carrara, annata 09′ Desideriamo comunicare che domani, Venerdì 5 Febbraio 2010, alle ore 12,00 presso la sede della Presidenza della Regione Toscana (Claudio Martini), Potrebbe sembrare uno dei tanti riconoscimenti dati ai vini….. ma quest’anno la “Tenuta di Valgiano” viene premiata, insieme a sole altre tre aziende, Valgiano premiatissima nella guida 2010!

Tenuta di Valgiano

Tenuta di Valgiano 2006:

3 bicchieri verdi Se il vino è la poesia della terra, come diceva Neruda, allora il miele ne è l’antologia. Valgiano, Lucca 250 metres above sea level. Ho incontrato parecchie volte Alex Podolinsky sempre a Valgiano, sempre seduto sotto il grande albero, molti vignaioli intorno a lui, al suo fianco Saverio Petrilli il geniale enologo di Valgiano. lla fondazione e costruzione di diverse scuole steineriane nella provincia di Melbourne, a Canberra e in Nuova Zelanda, oltre che occuparsi della formazione degli stessi insegnanti. Da molti anni Alex tiene conferenze e visita aziende agricole anche in Italia, un paese che gli sta molto a cuore per la creatività e l’indipendenza delle persone. La pianta è metabolicamente bilanciata, l’assorbimento delle sostanze nutritive dipende dai fabbisogni di crescita come viene indicato dal sole. una miriade di gente curiosa della vita.. E di alcuni piccoli misteri, quando ti perdi ricordati che una via passa sicuramente da Valgiano. Affinamento in bottiglia per un anno prima della vendita. prezzo medio in enoteca € 45,00 vasche di cemento vetrificato ed il 60% in barriques di rovere francese per 12 mesi.

Colline Lucchesi DOC “Palistorti di Valgiano” 2015 - Tenuta di Valgiano: Perché ci piace

prezzo medio in enoteca € 16,50 a 10° C di temperatura per conservare gli aromi intensi e fruttati, con note di pompelmo ed ananas.

prezzo medio in enoteca € 16,50 Valgiano, un felice pretesto per parlare di Biodinamica, di vita, di arte ma soprattutto d’amore. Questo il menù della serata: Il bianco e il rosso, formaggi vaccini dell’azienda agricola Baisi di Lammari con pinzimonio di verdure fresche. Prezzo 32 Euro comprensivo di coperto, vini, acqua e caffè. IL TERRITORIO: Lucca, situata a Nord della Toscana, è compressa tra l’Appennino e il Mar Tirreno. Queste condizioni fanno sì che le uve di Lucca raggiungano un’ottima maturazione – del colore e dei tannini – che producono vini di notevole morbidezza e intensità. Il Serchio divide i due versanti caratterizando climaticamnte tutta la piana di Lucca, umida e soggetta a brinate mentre i ripidi versanti delle colline proteggono i vigneti. I terreni argillosi delle marne calcaree producono vini di potenza e longevità, mentre il macigno toscano – grazie alla sua ricchezza di minerali – apporta grandi doti di serbevolezza. LA STORIA: I vini delle Colline Lucchesi hanno una tradizione che, sulla base di precisi documenti storici, possiamo collegare addirittura all’epoca romana e al medioevo. I primogeniti vennero inviati ad aprire “compagnie della seta” in città come Lione, Bruges, Londra, Amsterdam e Amburgo.

Ricerca prezzi palistorti di valgiano

Le “compagnie della seta” all’estero vennero chiuse, e le famiglie aristocratiche lucchesi decisero di investire gli enormi ricavi realizzati con la seta in agricoltura.

All’inizio del 1600, per ragioni ancora oggi controverse, la Repubblica di Lucca emanò un legge che proibiva l’esportazione del vino fuori dai confini dello stato. Un decreto che sembra negare tutta la precedente storia della mercatura lucchese, orientata fin dl primo medioevo agli scambi internazionali. Nasce sicuramente in quel periodo il forte orientamento degli abitanti della Lucchesìa a consumare il vino locale. Nel suo “Dizionario geografico fisico storico della toscana”, edito dall’ Accademia dei Georgofili nel 1839, Emanuele Repetti scrive: Nel 1997, il consorzio delle Colline Lucchesi, nel rispetto della tradizione, ma aperto a nuove esperienze, provvedeva ad aggiornare il disciplinare di produzione delle DOC Rosso e Bianco. Info prenotazioni - Form di prenotazioneA cura di: AISSala Viola Wine School ore 18:00 – 20:00 Degustazione guidataCHAMPAGNE seconda parteMadame Barbe Nicole Ponsardin a Lucca. Se usate il GPS: via di Valgiano, 7. Marlia, Bagni di Lucca), dopo 100mt, alla rotonda, andare a sinistra seconda uscita SP2. Marlia, Bagni di Lucca), andare dritto, fino al Semaforo.

Ricerca prezzi tenuta di valgiano

Dopo circa 1 km svoltare a sinistra in via per Valgiano (direz.

Valgiano, San Pietro), si passa davanti ad un cimitero. L’azienda Tenuta di Valgiano è un produttore di vini ubicato nel comune di Capannori, situato in provincia di Lucca, nella regione Toscana. I vini dell’azienda risultano essere rappresentativi dell’eccellenza produttiva della regione Toscana. Il vino matura in barriques di rovere francese, in minima parte nuove per 1518 mesi. Segue quindi un affinamento in bottiglia per un anno prima della vendita. Media struttura, fresco, leggere note vegetali, sapido, buona vena acida, buona la persistenza su sentori di liquirizia. Media intensità, pulito, elegante, note balsamiche, bel frutto rosso, elegante. Media struttura, bell’equilibrio gustativo, fresco, tannino importante ma ben fuso nell’insieme, lunga persistenza su sentori di liquirizia. Fresco, media struttura, legno in evidenza, bella trama tannica, radice di liquirizia, lunga persistenza, chiusura leggermente amarognola.

Colline Lucchesi DOC “Palistorti di Valgiano” 2012 - Tenuta di Valgiano: Perché ci piace

Di media intensità olfattiva, sentori di radice, note terziarie, elegante, complesso.

Media intensità olfattiva, sottobosco, humus, note autunnali, leggeri accenni animali (cuoio), elegante. Non molto intenso al naso, balsamico, note autunnali, sottobosco, elegante, di buona complessità. Intenso al naso, evoluto, note autunnali, frutto rosso macerato, balsamico. Di media intensità olfattiva, balsamico, elegante, leggere note autunnali, humus, foglie bagnate. Buona struttura, tannini importanti ma ben fusi nell’insieme, legno in evidenza, leggermente asciugante, complesso, lunghissima la persistenza su sentori di radice di liquirizia. Non molto intenso al naso, buona l’eleganza, leggermente chiuso, s’apre su note balsamiche. Asciutto, fresco, bell’equilibrio complessivo, tannini netti ma ben amalgamati nell’insieme, legno percepibile ma mai fastidioso, bastoncino di liquirizia, buona la persistenza. Media l’intensità olfattiva, frutto rosso macerato, note balsamiche e di legno dolce. Tenuta di Valgiano Colline Lucchesi Rosso 2013 La sessione sta per scadere a causa di inattività.

Toscana IGT “Palistorti Bianco” 2015 - Tenuta di Valgiano: Perché ci piace

L’intenzione è di produrre, nel modo più semplice possibile, vino che sia l’espressione del luogo in cui viene coltivato: Valgiano!

La concentrazione tannica dei vini di Valgiano ne fa vini piuttosto austeri che abbisognano di lente maturazioni, qualsiasi forzatura viene evitata nel rispetto delle caratteristiche del territorio. Tenuta di Valgiano Colline Lucchesi Rosso Palistorti 2012 Alla vista rosso rubino, intenso.