Esperienze/Ulteriori domande sulla gambe a X/ gambe a O

Posted on

Il ginocchio valgo è dovuto a una deviazione della rotula che porta le gambe ad assumere una posizione non lineare.

In altre parole, chi soffre di ginocchio valgo presenta un’angolazione di femori e tibie, che comporta l’anomala orientazione verso il piano sagittale (quindi in direzione mediale) delle due ginocchia. Il ginocchio valgo è la deformità anatomica degli arti inferiori opposta al cosiddetto ginocchio varo, in cui le due ginocchia puntano verso l’esterno, ossia in direzione opposta l’una all’altra. La diagnosi di ginocchio valgo è immediata e si basa sulla semplice osservazione degli arti inferiori, in particolare delle ginocchia. Nella maggior parte dei casi, le placche vengono applicate sul femore distale mediale in caso di ginocchio valgo, e sulla tibia prossimale laterale in caso di ginocchio varo. Nei giovani adulti la correzione del ginocchio varo o valgo si ottiene con interventi più impegnativi, quali le osteotomie femorali o tibiali. La correzione del ginocchio varo o valgo “patologico” va sempre ricercata, in modo da prevenire la comparsa di artrosi precoce del ginocchio. Il ginocchio valgo è una deformità anatomica degli arti inferiori, in presenza della quale le ginocchia puntano l’una verso l’altra. Ginocchio valgo è il termine che, in ambito medico, indica quella deformità anatomica degli arti inferiori per cui le due ginocchia puntano verso l’interno, ossia una verso l’altra. Il ginocchio valgo è la deformità anatomica degli arti inferiori opposta al cosiddetto ginocchio varo, in cui le due ginocchia puntano verso l’esterno, ossia ognuna in direzione opposta all’altra.

Perché si verifica il ginocchio valgo? Quali sono le cause del ginocchio valgo?

  • – deformità strutturale;
  • – difficoltà a camminare;
  • – lieve zoppia;
  • – piede piatto;
  • – disturbi posturali;
  • – problematiche alla rotula e alle caviglie.

Nella popolazione adulta, il ginocchio valgo è particolarmente diffuso tra le donne, a causa della particolare forma della pelvi (o bacino) femminile.

Il ginocchio valgo tende a essere un problema esclusivamente di natura estetica; se però le ginocchia puntano marcatamente l’una verso l’altra, la sua presenza può risultare anche sintomatica. È la condizione in cui femore e tibia non sono perfettamente allineati e formano degli angoli, con apertura interna (ginocchio varo) o esterna (ginocchio valgo). Spesso una condizione di  lassità o retrazione della muscolatura della gamba può modificarne l’asse causando un ginocchio varo o un ginocchio valgo. Il soggetto cammina con le ginocchia vicine, ma se ha un solo ginocchio valgo (monolaterale) ha una postura anomala con la schiena che oscilla da un lato all’altro. Il valgismo del ginocchio è valutato con la misurazione della distanza intermalleolare (distanza tra i malleoli delle caviglie) con le ginocchia unite. La malformazione dei piedi causa che le gambe sono in una posizione errata rispetto al ginocchio. Nei casi peggiori, le gambe a X causano successivamente problemi alle ginocchia e alle anche.La conseguenza delle gambe a X può essere ugualmente un’artrosi dell’articolazione del ginocchio (gonartrosi). Le ginocchia valghe sono quindi la norma dopo i due anni e non c’è da allarmarsi se l’aspetto ad “x” delle gambe del bambino persiste nel tempo. Le “gambe storte” possono essere anche a forma di “o”, in questo caso le ginocchia non si toccano (ginocchia vare).

Esperienze/Ulteriori domande sulla gambe a X/ gambe a O

  • Intervento chirurgico
  • Fase di correzione
  • Fase di consolidazione.

Per le ginocchia a X si inserisce nella parte interna del ginocchio, in modo da bloccare la crescita in questa direzione, permettendola solo verso l’esterno.

Nelle forme asimmetriche la lesione di una parte della cartilagine di accrescimento di un solo ginocchio determina un’asimmetria delle gambe. Le ginocchia tendono così a toccarsi e per questo il ginocchio valgo viene anche chiamato “ginocchia ad x”. Più comunemente conosciuto come ginocchia “a x” o “gemelle”: ecco tutto, o quasi, quello che c’è da sapere sul ginocchio valgo. Al momento della nascita, le gambe dei neonati si presentano con i piedini uniti e le ginocchia leggermente verso l’esterno. Le ginocchia valghe, il cui nome tecnico è valgismo, si presentano quando l’asse posturale della gamba tende a deviare verso l’esterno, portando le ginocchia ad avvicinarsi l’una all’altra. Per saperne di più: Il ginocchio varo è una deformità anatomica degli arti inferiori, in presenza della quale le ginocchia puntano l’una in direzione opposta all’altra. Il ginocchio varo è la deformità anatomica degli arti inferiori, per effetto della quale le due ginocchia puntano verso l’esterno, ossia in direzione opposta l’una all’altra. Il ginocchio varo è la deformità anatomica degli arti inferiori opposta al cosiddetto ginocchio valgo, in cui le due ginocchia puntano verso l’interno, ossia una verso l’altra. Il ginocchio varo tende a essere un problema esclusivamente di natura estetica; se però le ginocchia puntano marcatamente verso l’esterno, la sua presenza può risultare anche sintomatica.

Il ginocchio valgo è una deformità dell’arto che comporta uno spostamento verso l’esterno dell’articolazione, provocando un fenomeno conosciuto come “ginocchia ad x”.

  • – indossare plantari per la correzione della postura;
  • – praticare attività sportive che aiutano a sollecitare la parte posteriore del piede (basket, danza e pattinaggio).

I medici ritengono che il ginocchio varo debba essere sottoposto a cure specifiche solo quando è responsabile di una certa sintomatologia e pregiudica fortemente la qualità della vita del portatore.

L’intervento di chirurgia per la cura del ginocchio varo consiste in un’operazione di osteotomia femorale. Grazie ai progressi della medicina, sia nel campo dei rimedi conservativi sia nel campo chirurgico, oggi il ginocchio varo è un problema superabile con buoni risultati e dalla prognosi favorevole. Le gambe storte sono causate dal ginocchio varo o valgo. È possibile sollevare una delle gambe, piegare sulle ginocchia poi spingerlo verso il petto. Il ginocchio varo e il ginocchio valgo sono due patologie riconducibili al disallineamento della tibia e del femore. In questo caso il femore e la tibia formano un angolo ottuso aperto lateralmente: per questo motivo il ginocchio valgo è anche detto “ginocchia a X”. In questo caso il femore e la tibia formano un angolo ottuso aperto medialmente: per questo motivo il ginocchio varo è anche detto a “parentesi contrapposte”. [toc title=”Indice:”] Quali sono le cause del ginocchio valgo o come viene spesso definito delle ginocchia ad X secondo la Terapia Manuale? Le Ginocchia vare o valghe sono una deformità piuttosto comune che può a lungo andare portare all’artrosi del ginocchio.

Correzione chirurgica del ginocchio varo nell’adulto: la nostra esperienza

Queste deformità possono comunque facilmente essere corrette con varie tecniche sia come cura dell’artrosi che per riallineare l’asse delle gambe ed averle perfettamente dritte.

La parte superiore delle ginocchia e quella inferiore (cosce e gambe), invece, sono leggermente rivolte verso l’esterno. Le gambe a x dell’adulto non hanno cause evidenti, ma sono ugualmente fastidiose, non solo dal punto di vista estetico, ma anche della sintomatologia. L’operazione chirurgica prevede il posizionamento di un impianto interno alle ginocchia e un tutore esterno. Nel valgismo delle ginocchia l’asse passa al fianco delle ginocchia e il peso poggia sulle gambe nel modo errato. Qualsiasi valgismo del ginocchio comporta un’errata distribuzione del peso corporeo sulle ginocchia che vedono alleggerita la loro parte centrale a discapito di quella laterale esterna. Una cura del proprio corpo e l’attenzione posta in caso di fratture alle gambe e alle ginocchia possono invece limitarne il rischio negli altri casi. Ginocchio valgo: i rimedi Una terapia in questo caso è richiesta solo in caso di valgismo importante perché negli altri casi, di lieve entità, non ci sono complicazioni. All’origine di questo problema può esserci una condizione di lassità o retrazione della muscolatura della gamba che può deformare l’asse provocando un ginocchio varo o valgo. Il ginocchio valgo, di per sé, è una deformità anatomica che consiste nella rotazione interna delle ginocchia.

gambe a x gambe valghe gambe vare ginocchio varo intervento chirurgico gambe storte osteotomia

Auguri dr. Pantaleo Giuseppe E-mail:[email protected] Il ginocchio valgo è una condizione nota anche con il nome di “ginocchia a X”.