Cura dell’Alluce Valgo

Posted on

Fattori costituzionali, tacchi alti e scarpe strette sono le principali cause dell’ alluce valgo, un problema di cui soffrono soprattutto le donne.

L’ alluce valgo peggiora con il passare degli anni, diventa una malattia più dolorosa e altera la qualità della vita. L’ intervento chirurgico, oltre a correggere l’ alluce valgo, restituisce una linea naturale ai piedi. L’ alluce valgo può alterare il modo di camminare, ripercuotersi sulla postura e provocare dolori a ginocchia, anche e colonna vertebrale. A queste situazioni, spesso si associa una contemporanea sporgenza a livello della pianta del piede, della teste metatarsali corrispondenti alle dita che sono a martello. L’intervento del chirurgo ortopedico non può essere disgiunto da quello del podologo. Quant’è importante il lavoro del podologo a fianco a quello dell’ortopedico? In caso di necessità, si passa alla realizzazione dell’ortesi plantare su misura, attraverso la quale si riequilibra il carico del corpo sul piede. Per risolvere le deformità ai piedi come quella dell’alluce valgo, occorre necessariamente ricorrere alla chirurgia? Innanzitutto è bene sottolineare che lo stadio raggiunto da un alluce valgo è determinante per il tipo di intervento da realizzare, ma anche per quello successivo all’operazione.

Aptoco, cerotto correttore e raddrizzatore per alluce valgo, 4 pezzi, supporto per piede e per sollievo dal dolore, distanziatore di dita, con cuscinetti per alluce valgo

  • ottenere una migliore correzione anatomica della pianta del piede;
  • per trovare materiali che lo rendono non doloroso.

L’ obiettivo del trattamento per la cura dell’alluce valgo è indirizzato alla correzione ed al controllo della deformità e della sua causa.

un’ eccessiva pronazione dei piedi e quindi predispone alla comparsa del alluce valgo. Le tecniche chirurgiche sono molte e a seconda della gravità le sezioni ossee possono essere effettuate nella zona distale, media o prossimale del 1° metatarso, e nella prima falange dell’alluce. Il ritorno ad attività sportive avverrà dopo circa 3 mesi Le complicanze che possono verificarsi raramente sono: Il correttore per alluce valgo funziona davvero? Questi metodi possono andare bene ma se sei proprio all’inizio della malformazione dove aiuti il piede a rimettersi in forma! Ad ogni modo, sia prima che dopo l’intervento, grazie a questo correttore per alluce valgo, potrai già notare dei miglioramenti e soprattutto alleviare il dolore! Questo perché il correttore per alluce valgo: Per ottenere effetti terapeutici positivi è necessario usare il rimedio per almeno 6-10 ore al giorno. Questo tutore per alluce valgo è davvero comodo portato anche con le scarpe! Per le principali malattie del piede l’intervento del Podologo è particolarmente rilevante e si esplica in diverse tipologie di protocolli terapeutici. Con queste procedure terapeutiche, suggerite dal Podologo per superare la deformazione dell’alluce valgo, in molti casi si è avuto modo di evitare l’intervento chirurgico.

Foonii 6 pezzi Tutore per Alluce Valgo Correttore Correttivo Separatore Silicone, Camminare-Estensori Dita-Set Manicotto Sollievo Alluce Valgo- Per Dolore Piede, Avampiede, Metatarsale & Altro

  • Una ipermobilità del I raggio in un piede con avampiede addotto;
  • Le malattie reumatiche;
  • Patologie neuromuscolari;
  • Alterazioni post-intervento.

Alluce valgo e dita a martello L’alluce valgo è una patologia spesso invalidante che colpisce un gran numero di persone quasi sempre donne.

Il trattamento non chirurgico può alleviare il dolore e il disagio causato da un alluce valgo, ma non può impedire che peggiori nel corso del tempo. Alcuni sono adesivi e si posizionano sopra l’alluce valgo, mentre altri posseggono un piccolo anello che si adatta sopra il vostro alluce. Questi tutori proteggono il piede dallo sfregamento sulla scarpa e alleviano la pressione sopra l’articolazione alla base del vostro alluce. Essi possono aiutare ad alleviare la pressione sul vostro alluce valgo, che può alleviare il dolore. È importante che il plantare si adatti correttamente, quindi si consiglia di parlare con il vostro medico di famiglia o tecnico podologo che può suggerirvi i migliori per voi. È inoltre possibile utilizzare speciali splint per alluce valgo, indossati sopra la parte superiore del piede e dell’alluce per ripristinare il suo corretto allineamento. Calzature adeguate Se si soffre di alluce valgo, si consiglia di indossare scarpe piatte a pianta larga e col tacco basso. I tacchi alti possono anche peggiorare il vostro alluce valgo mettendo pressione eccessiva sulle dita dei piedi. Lo scopo della chirurgia è quello di alleviare il dolore e migliorare l’allineamento del vostro alluce.

CONTATTA MEDICO ORTOPEDICO CHIRURGIA PERCUTANEA DEL PIEDE: Cura alluce valgo, dita a martello, neuroma di Morton e metatarsalgia

  • CORRETTIVE: quando tendono a ridurre malformazioni o deformazioni riducibili o semplicemente a correggere difetti posturali.
  • PROTETTIVE: quando servono ad isolare una zona sensibile, lesa, dolente o con cheratomi.

A seguito di un intervento chirurgico, vi sono anche maggiori probabilità di avere problemi se il vostro alluce valgo si è verificato a seguito di un’altra condizione, come l’artrite reumatoide.

Se siete molto attivi e fate molto sport, essere in grado di muovere bene l’alluce deve essere più importante per voi di come il vostro alluce appaia esteticamente. La chirurgia può ridurre la flessibilità del vostro alluce e si può verificare rigidità nella zona in cui l’ alluce era valgo. Inoltre la base d’appoggio dell’alluce soprastante si sposta, provocando la deviazione del dito verso l’esterno. L’alluce valgo e’ pertanto una vera e propria variante anatomica del piede, cosi’ come il piede piatto o il piede cavo. Questo assetto posturale crea delle incongruenze articolari, dando vita a delle manifestazioni cliniche che caratterizzano i pazienti affetti da alluce valgo. Il paziente che soffre di alluce valgo, oltre che nella zona della “cipolla”, prova dolore sotto carico nella pianta del piede. Il I dito devia lateralmente verso il II causando un male allineamento delle dita vicine e producendo cosi l’alluce valgo. L’alluce valgo è spesso causato da una ereditaria alterazione della struttura del piede. Alluce Valgo La diagnosi dell’alluce valgo è molto semplice già visivamente.

MEDICO ORTOPEDICO CHIRURGIA PERCUTANEA DEL PIEDE: Cura alluce valgo, dita a martello, neuroma di Morton e metatarsalgia

Una volta fatta la diagnosi il Podologo stabilirà il trattamento adeguato secondo necessità del paziente e lo stadio della deformità.

Il plantare serve per correggere la distribuzione del carico corporeo durante la fase di appoggio del piede e deve essere costruito per non causare dolore al piede. Se la volta plantare antero-posteriore è molto bassa o inesistente si parlerà di piede piatto che presenta quattro gradi di piattismo in base alla gravità della deformità. Un corretto appoggio del piede serve per tenere la caviglia più verticale possibile per non sforzare i muscoli che devono mantenere l’equilibrio. Bisogna osservare anche la postura della caviglia per capire se è pronata o supinata. Il plantare può essere realizzato dal tecnico ortopedico o dal Podologo se autorizzati naturalmente dal Ministero della salute. Il podogramma è importante non solo per la diagnosi, ma anche per il monitoraggio dell’evoluzione della condizione del piede dopo un eventuale trattamento. Poi abbiamo la spina calcaneare, ma anche la fascite plantare, l’alluce valgo, le dita deformate a martello senza contare il piede piatto o cavo. L’alluce valgo, ovvero una deformazione a carico delle articolazioni del piede, è un disturbo decisamente frequente. Ma esistono delle procedure non invasive per gestire l’alluce valgo quando si è già manifestato?

Deformità del piede; piede valgo abbassato, piede piatto, piede traverso, piede cavo

Così come si è già spiegato, per alluce valgo si intende una deformazione del piede caratterizzata da un’esposizione verso l’esterno delle dita.

L’alluce valgo deve essere sempre diagnosticato e seguito da un ortopedico e dal podologo, per questo prima di lanciarsi in rimedi casalinghi bisogna vagliare il parere del medico. Non ultimo, non bisogna mai massaggiare il gonfiore esterno – chiamato anche borsite o, più comunemente, “cipolla” – per evitare di infiammare ulteriormente l’area. Non si dimentichi, infine, come un buon aiuto all’alluce valgo provenga dai plantari. Quando compaiono i sintomi dell’alluce valgo è già un po troppo tardi. Si tratta quindi di un danno permanente, delle superfici articolari, che l’intervento di correzione dell’alluce valgo non è in grado di riparare. Il sintomo dolore, durante l’evoluzione sfavorevole della deviazione dell’alluce, si sviluppa anche a carico dei sesamoidi. Ma a lungo andare, la spinta, che l’alluce compie sui sesamoidi, erode la cresta ossea che li divide rendendo il complesso sesamoideo instabile. Il dolore, tuttavia, è un sintomo che può colpire non solo l’alluce valgo, ma anche le altre dita del piede e i metatarsi. Osservare la calzatura può essere un buon inizio per fare la diagnosi: la tomaia dal lato interno si deforma e prende la forma della sporgenza dell’alluce valgo. Tanto, che, involontariamente, chi è affetto da alluce valgo, cerca l’appoggio e la spinta con le dita laterali del piede. A nulla serve rimuoverla dal podologo o dalla callista: in pochissimo tempo si riforma. E’ indice che l’appoggio del piede è gravemente compromesso e che la funzione dell’alluce è già gravemente penalizzata. Contemporaneamente la base della falange prossimale dell’alluce si sposta lateralmente sulla testa del primo metatarso spingendo l’alluce contro il secondo dito. Conseguenza diretta dell’alluce valgo una seconda zona di callosità viene presto a svilupparsi sotto la pianta del piede, centrata sulla testa del secondo e terzo metatarso. All’ortopedico spetta il compito di operare per correggere l’asse dell’alluce e ripristinare la sua funzione. Leggete l’articolo in cui illustro il caso di un paziente affetto di alluce valgo e dita a martello.